Dove un alligatore mangia Silvana (quasi): Everglades National Park (Florida)

Everglades National Park 2 Florida

Everglades National Park, USA: gruppo di alligatori in attesa di Silvana

12/2/2013

Paludi sterminate al cui confronto il delta del Po e la Camargue sembrano la sputacchiera del nonno. Brevi passeggiate su passerelle permettono di vedere i vari ambienti palustri.

Ci sono, ci sono: ma chi saranno? Mangiala, alligator!

Mentre siamo fermi col camper davanti all’ufficio dei rangers e Silvana scende per comprare l’abbonamento annuale ai parchi nazionali (80 $ per due persone e il camper), un alligatore le si avvicina nuotando nel fosso.
Quando sta per avvicinarsi al tabellone delle informazioni, le faccio notare che l’alligatore è comodamente sdraiato sul marciapiede.
Speedy Gonzales correva meno forte e non urlava “Smettila, cretino!”

Mentre il cellulare continua a non dare segni di vita in mezzo alle paludi, ci fermiamo a comprare verdura in un’enorme palude: i proprietari ci baciano e ci abbracciano perché sono di origini italiane (Accursio di Capri).

In serata abbiamo difficoltà a trovare il campeggio non segnalato e siamo aiutati da un signore nero che per spiegarsi meglio ci parla in francese, che in realtà è creolo. In due capiamo una sola parola: 127. Alla fine riusciamo a raggiungere il “Miami – Dade County Larry and Penny Thompson Park and Recreation Area “.
Saranno anche stati dei benefattori…

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi