Dove un missionario armato ci scarica il WC: Kissimmee

Kissimee: il tempio

Kissimmee: il tempio

27/1/2013

Altro che vacanze in America! La nostra prima domenica negli Stati Uniti la passiamo a riordinare vestiti e documenti e cercare di capire qualcosa dei campeggi e dei camper americani.

La buona notizia è che tutti ci danno una mano e sono felici di fare conoscenza con i due scriteriati di italiani che vogliono visitare tutti gli USA in camper. Peraltro c’è gente che pensa che ci basteranno 4.000 km: chissà cosa penserebbero se sapessero che ne dovremo percorrere più di 40.000!

Il nostro angelo custode è un tizio un po’ più vecchio di noi che, pistola in pugno, si avvicina quando ci vede armeggiare senza successo intorno al camper. Ci spiega che, a tempo perso, fa il missionario. “Armato?”, gli chiediamo, convincendolo a puntare la canna della pistola in altra direzione. Ci dice convinto che bisogna girare armati se si vuole un po’ di tranquillità, ma poi si dimostra come il buon samaritano: ci carica l’acqua, ci scarica le acque grigie e nere, ci spiega il funzionamento del microonde, del ventilatore, del riscaldamento, di tutto insomma.

Poi facciamo conoscenza con altri vicini di piazzola, fra cui una quasi novantenne che un paio di volte al giorno è accompagnata dalle amiche più giovani a fare un giro del campeggio col girello. Le signore si affezionano subito a “Silvania” e la invitano ad unirsi alla passeggiata.

Alla sera, dopo una giornata passata a lavorare, usciamo dal campeggio per dare un’occhiata ai dintorni: in mezzo a chilometri e chilometri di capannoni, spunta un tempio buddista.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Cosa ne pensi? Siamo curiosi di conoscere la tua opinione!